In calo le quotazioni del diesel mentre aumenta il metano

In calo le quotazioni del diesel mentre aumenta il metano

22 giugno 2015
Il terzo calo consecutivo delle quotazioni della benzina ha portato benefici solo agli automobilisti che guidano un'auto a gasolio (seconda flessione di seguito). Venerdì le contrattazioni sono state archiviate con la verde a 466 euro per mille litri (-9), mentre quelle del diesel a 434 (-9), ma Staffetta Quotidiana ha rilevato una sola oscillazione (22/06/2015). Sabato, Eni ha limato di 5 millesimi il prezzo consigliato del gasolio contribuendo ad una riduzione della media ponderata di 0,3 cent a 1,567. Invariate quelle di benzina (1,766) e gpl Eni (0,601), mentre il metano è salito di 2 millesimi a 0,99 (fonte metanoauto.com).

Le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all'Osservatorio del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati da SQ rilevati alle 8 dell'altra mattina su circa 12.000 impianti indicano più cali che rialzi. La flessione dei prezzi riguarda benzina (1,637, -0,1 cent rispetto a venerdì) e diesel self (1,468, -0,3 cent), il gasolio servito (1,549, -0,1 cent) ed il gpl (0,605, -0,1 cent). In aumento la benzina servita (1,715, +0,2 cent rispetto a venerdì) ed invariato il metano (0,987).

Fonte: Staffetta Quotidiana


Condividi

rimani aggiornato quotidianamente
sul prezzo carburante

iscrivito alla nostra
NEWSLETTER